Essere adolescenti nella società dell’immagine. Appartarsi, apparire, appartenersi

MASSIMILIANO STRAMAGLIA

Abstract


Abstract: Adolescence is a complex phase of the life cycle characterized by physiologi­cal, bodily, psychological and behavioral changes. The new cognitive, affective and social development dynamics, and their intersection, produce a radical reorganization of the old attitudes, and the mind and the body transit from the childish stadium to the most uncertain one of the youth. In our society, governed by the power of image and mass media communication, adolescence becomes an endless phase of individual existence, cha­racterized by unstable and precarious bonds, the unrestrained search of personal comfort,and self-idolatry.

Riassunto: L'adolescenza è una fase complessa del ciclo di vita caratterizzata da una ristrutturazione fisiologica, corporea, psichica e comportamentale del soggetto in crescita.L'intreccio tra dinamiche maturative di natura cognitiva, affettiva e sociale comportaun ridimensionamento radicale delle modalità anteriormente esperite di pensarsi e di percepirsi in relazione a una mente e a un corpo che pure transitano dallo stadio infantile a quello, dai confini più incerti, della giovinezza adulta. Nella società dell'immagine e della spettacolarizzazione di massa, l'adolescenza diviene, quindi, condizione intermi­nabile dell'esistenza individuale, contrassegnata dall'instaurarsi di legami instabili e precari, dalla ricerca smodata del benessere personale e dal rifugio nell'idolatria del sé.


Full Text:

PDF (Italiano)