Ad hutilitatem comunis: i libri iurium marchigiani del Duecento tra ideologia e pragmatismo

Maela Carletti

Abstract


Il contributo presenta una panoramica delle edizioni di libri iurium prodotti nella Marca  medievale nel corso del Duecento, in un contesto di accentuato particolarismo demico; lungi dal  voler proporre un modello regionale, si ravvisa nella strenua difesa dei diritti giurisdizionali sulla  città e sul contado un elemento che li accomuna in modo precipuo, pur nella varietà degli esiti  formali, di cui si tratteggiano le caratteristiche salienti. 

The contribution presents an overview of the editions of libri iurium produced in the  medieval Marca during the thirteenth century, in a context of accentuated demic particularism;  far from wanting to propose a ‘regional’ model, the strenuous defense of jurisdictional rights  over the city and the countryside is an element that unites them in a unique way, despite the  variety of formal outcomes, whose salient features are outlined.

Full Text

PDF

Refback

  • Non ci sono refbacks, per ora.