L’estraneità e la sua dimensione linguistica-comunicativa. Note sull’ospitalità

Giacomo Buoncompagni

Abstract


Nella postmodernità, epoca dei capitali e della multietnicità, siamo diventati altri tra altri e dunque stranieri, ma l’estraneità, paradossalmen- te, è la condizione della nostra stessa appartenenza, della nostra cultura. Per questo diventa fondamentale oggi parlare di ospitalità anche da un prospettiva sociologica, analizzando le sue varie dimensioni: etica, giuri- dica, culturale e mediale: solo in questo modo potremo parlare di “diritto ospitale”, perché l’ospitalità esiste finchè rimaniamo estranei gli uni agli altri. Aprirsi alla diversità, comprendere il “diverso da noi” sono i segni di una nuova cultura dell’ascolto che sta emergendo e che deve essere raffor- zata attraverso lo sviluppo di competenze relazionali e interculturali nello spazio multietnico globalizzato. Attraverso una breve analisi della lette- ratura sociologica, filosofica e antropologica verranno analizzate forma e dimensione dell’alterità soffermandosi in particolare sugli aspetti linguisti- ci, comunicativi e culturali.

______________________________________________________

In the postmodernity, era of capital and multi-ethnicity, we became other among others and therefore foreigners, but the estrangement, paradoxically, is the condition of our membership and of our culture. For this reason it becomes fundamental today to talk about hospitality, also from a sociological point of view, by analyzing its various dimensions: ethical, legal, cultural and medial: only in this way, we‘ll be able to talk about “hospitable right” because the hospitality exists as long as we remain strangers to each other. Opening up to diversity, understanding the “different from us” are the signs of a new culture of listening that is emerging and must be strengthened through the development of relational and intercultural skills in a globalized multi-ethnic space. Through an short analysis of sociological, philosophical and anthropological literature, the form and dimension of otherness will be analyzed, focusing in particular on linguistic, communicative and cultural aspects.


Full Text

PDF


DOI: http://dx.doi.org/10.13138/2037-7037/2667

Refback

  • Non ci sono refbacks, per ora.


 Licenza Creative Commons 2010 Università di Macerata,  Dipartimento di Scienze politiche, della Comunicazione e delle Relazioni internazionali (SPOCRI) - via Don Minzoni 2, 62100 (Macerata - IT).